Itinerari

La Val di Zoldo fa da confine settentrionale al Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi ed offre una posizione strategica, nel cuore delle Dolomiti, per visitare le montagne Patrimonio dell’Umanità.
Un territorio che ha la fortuna di offrire cime dolomitiche come Civetta e Pelmo, non può che dare quanto di meglio c’è sotto il profilo escursionistico ed alpinistico. Ma la singolarità della Val di Zoldo stà anche nel fascino di cime meno famose, più selvagge che offrono all’amante della montagna ancora vere emozioni ed occasioni di esplorazione.

VAL-DI-ZOLDO

Indiana Jones alla ricerca delle neve perduta

… a volte scrivo per il blog Immersioni con gli scarponi e così ecco l’ultimo mio post che condivido qui con voi, un clic in più per scoprire un’altra meravigliosa meta…

Sci escursionismo ai piedi del Pelmo

… il richiamo della montagna… …da “Immersioni con gli scarponi” inverno 2015 Godersi con poco è possibile? Sì, sicuramente sì se la scenografia è fatta di quinte come Pelmo, Civetta,…

Rifugio Casel Sora ‘L Sass G. Angelini

Andare al Rifugio Sora ‘L Sass può essere una di quelle veloci fughe che gratificano e ci fanno ricordare in che paradiso siamo. Una cena a luglio ad esempio, quando…

Rifugio Bosconero: calda ospitalità e ottima cucina!

Un’escursione al Rif. Bosconero(1457 m s.l.m.) facilmente regala grandi soddisfazioni. In località Pontesei (pochi Km prima di Forno di Zoldo, all’altezza della diga) un ampio spazio offre un comodo parcheggio…

Monte Rite: a piedi, in MTB o con le ciaspe…

Il Monte Rite (2183m s.l.m.) non è certo quella che si definirebbe una bella montagna, dalla sua cima lo si scopre però regista di uno spettacolo entusiasmante: un’eccezionale panoramica a…

Le vie ferrate del Monte Civetta

Si tratta di una escursione impegnativa, non solo perché prevede due ferrate ma soprattutto per il dislivello totale, la si consiglia quindi solo a persone con esperienza e buon allenamento…la…